09 gennaio 2019 PRONT*? ARRIVA SEROTONINA DI MICHEL HOUELLEBECQ!

Il 10 gennaio esce in Italia il nuovo romanzo di Michel Houellebecq, si intitola Serotonina ed è pubblicato da La nave di Teseo. È lo scrittore francese più tradotto e questo libro, attesissimo dopo il discusso Sottomissione uscito nel 2015, proprio il giorno dell’attacco terroristico a Charlie Hebdo, è un lavoro oscuro e commovente, in cui l’autore

20 dicembre 2018 LA LETTERA CHE ALBERT CAMUS SCRISSE AL SUO AMATO INSEGNANTE DOPO AVER VINTO IL PREMIO NOBEL

Il 4 gennaio 1960 moriva il grande, amatissimo, Albert Camus, in un incidente stradale. Era un freddo inverno, e Camus era in auto insieme al suo editore, Michel Gallimard alla guida. Insieme alla figlia e alla moglie dell’editore, avevano trascorso a Thoissey, e tornavano a Parigi. Quando sono arrivati a Petit-Villeblevin, piccola frazione lì vicino,

19 dicembre 2018 CHE COSA SUCCEDE A GENNAIO? TE LO RACCONTIAMO QUI CON UN VERTIGINOSO ELENCO

La lista dei buoni propositi è come un elenco di desideri. Per questo nuovo anno, il Circolo dei lettori ha voluto realizzarne alcuni, per cominciare bene, tra libri, musica, cinema e tanto altro. Grandi incontri ci aspettano, non solo con scrittori e scrittrici e i loro nuovi romanzi, ma anche per ricordare insieme Fabrizio De

17 dicembre 2018 10 FRASI TRATTE DA “OPINIONI DI UN CLOWN” DI HEINRICH BÖLL

Heinrich Böll, tra i massimi esponenti della letteratura tedesca del dopoguerra, è nato a Colonia il 21 dicembre 1917. Premio Nobel per la letteratura nel 1972, ha scritto un libro che nel 1963, alla sua uscita, suscitò grandi polemiche perché, quel clown del titolo, con le sue pantomime teatrali, telefonate e incontri, accusa ferocemente l’opulenta società della Germania occidentale,

17 dicembre 2018 COSA NE PENSAVA UMBERTO ECO DEGLI E-BOOK

Voi come leggete a Natale? Libri di carta o e-book? In La bustina di Minerva (Bompiani), Umberto Eco offre la sua originale e personale visione dei due supporti, uno antichissimo l’altro moderno. Il libro è la raccolta di risposte che il grande intellettuale ha dato ai suoi lettori dalle colonne di L’Espresso, iniziata nel marzo 1985

14 dicembre 2018 5 FRASI SUL NATALE TRATTE DA ALTRETTANTI FANTASTICI LIBRI

Natale è la stagione giusta per i lettori – perché i libri si regalano e si ricevono in regalo e perché si ha finalmente un po’ di tempo in più. Celebriamo questo momento fantastico con 5 frasi dai libri che raccontano proprio il Natale. «Natale non è Natale senza regali», si lamentò Jo, sdraiata sulla

03 dicembre 2018 WALT DISNEY E LA LETTERATURA, CON QUALCHE SORPRESA

Walt Disney, produttore cinematografico e televisivo, pioniere dei cartoni animati e papà della Disney, icona e mito, è nato il il 5 dicembre 1901 a Hermosa, Illinois. Animatore innovativo, è famoso per tutti quei personaggi immortali che ha inventato, come Topolino, vincendo con le sue creazioni, 22 Academy Awards. Ha vissuto gran parte della sua infanzia a Marceline,

13 novembre 2018 STORIA DELLO SCRITTORE CHE INSEGUE IL VENTO

Oggi vi raccontiamo di Nick Hunt, trentasettenne di Bristol, viaggiatore appassionato. Racconta i suoi percorsi, che compie preferibilmente a piedi su sentieri non tracciati, alla scoperta dei paesi d’Europa, sul Guardiane l’Economist. Ecologista, è tra i fondatoridel Dark Mountain Project, network di scrittori e artisti. Il suo primo libro,Walking the Woods and the Water, è

06 novembre 2018 ALLENARSI ALLA FELICITÀ CON 5 LIBRI & MORE

Felicità è lo stato d’animo di chi non è turbato da dolori e gode di questo suo stato. Ecco la definizione, secondo Treccani. Ma per essere felici bisogna allenarsi, quindi ecco una lista di libri utili e anche una giornata per mettere in pratica questo sentimento! 1.Meik Wiking | Hygge. La via danese alla felicità (Mondadori)Per capire cos’è la hygge

02 luglio 2018 LIBRI PER L’ESTATE! CINQUE CONSIGLI PER VOI

Gail Honeyman, Eleanor Oliphant sta benissimo (Garzanti) Si tratta di un esordio unico, che secondo la stampa internazionale rimarrà negli annali della letteratura, storia di resilienza, forza, dolore e speranza. Comincia così: «Mi chiamo Eleanor Oliphant e sto bene, anzi: sto benissimo. Non bado agli altri. So che spesso mi fissano, sussurrano, girano la testa quando passo.

Precedenti|Successivi