09 settembre 2016 RIFLESSIONI SULLA SCRITTURA E DUBBI DI VIRGINIA WOOLF

C’è un piccolo libro, si chiama Spegnere le luci e guardare il mondo di tanto in tanto. Riflessioni sulla scrittura (minimum fax, 2014), a cura Federico Sabatini, ricercatore di letteratura inglese all’Università di Torino. Raccoglie estratti dall’epistolario di Virginia Woolf: pensieri, idee, difficoltà, gioie del suo lavoro di scrittrice. La lettera che vi riportiamo riporta data 16

14 agosto 2016 AVREMMO POTUTO SALVARE IL MONDO MA SIAMO STATI MALEDETTAMENTE PIGRI. KURT VONNEGUT SCRIVE AGLI ABITANTI DEL FUTURO

Era il 1988 quando la Volkswagen, per una campagna pubblicitaria sulla rivista Time, chiese ad alcuni intellettuali di rilievo una lettera da indirizzare agli uomini che verranno, al futuro. A coloro che abiteranno la Terra nel 2088, per esser precisi. Uno di questi intellettuali era Kurt Vonnegut. Ecco cosa scrisse: Signori e signore del 2088, ci hanno

11 agosto 2016 L’AMORE PIÙ PROFONDO E LA TRAGEDIA DI OSCAR WILDE E BOSIE DOUGLAS

Lettere, lettere d’amore. Scritte per esser lette da una persona sola, rinchiuse in cassetti e in cuori tremanti, nei nidi d’ape della memoria privata. Scritte nella lingua del possibile. Vi abbiamo raccontato del carteggio tra Virginia Woolf e la sua amata Vita Sackville-West, dello scambio epistolare tra i due poeti beat innamorati, Allen Ginsberg e Peter Orlovsky, e di quelle righe piene di affetto eterno

04 agosto 2016 LA PIÙ BELLA LETTERA D’AMORE DI TUTTI I TEMPI. JOHNNY CASH SCRIVE A JUNE CARTER

È stata votata “più bella lettera d’amore di tutti i tempi” in un sondaggio del Daily Mail. Il sondaggio è stato commissionato da una compagnia di assicurazione inglese, nel tentativo di incoraggiare gli inglesi a esser più romantici a San Valentino. Il sondaggio ha rivelato che il 38% delle donne non ha mai scritto una lettera d’amore,

27 luglio 2016 QUANDO FITZGERARD SCRISSE A HEMINGWAY PER UN CONSIGLIO

Ernest Hemingway e Francis Scott Fitzgerald sono amici da 10 anni. L’autore di Fiesta e quello di Il grande Gatsby erano molto diversi tra loro e avevano diverse visioni del mondo, ma la loro amicizia era fatta di sincerità e candore. Nelle lettere che si sono scambiati parlavano delle proprie convinzioni sulla scrittura, delle lotte, della

27 giugno 2016 L’ESTATE DI SYLVIA PLATH A NEW YORK. E LA VALIGIA BUTTATA DALLA FINESTRA

Cara Mamma, In questi ultimi tre giorni sono successe un’incredibile quantità di cose così in fretta. … Dalla mia finestra guardo giù attraverso i giardini e le viuzze fino alla rumorosa sopraelevata della terza Avenue e il palazzo delle Nazioni Unite, con un segmento dell’East River tra gli edifici. Alle nove, seduta al mio tavolo di lavoro,

21 giugno 2016 LEGGERE LEGGERE LEGGERE. LA LETTERA DI COLUM MCCANN

Colum McCann è l’autore di Questo bacio vada al mondo intero, vincitore del National Book Award nel 2009 e acclamato dalla critica. C’è dolore, bellezza, mistero in questo romanzo, c’è speranza. Si tratta di un libro capace di raccontare l’America e di dare la misura di che cosa un romanzo può fare. Ha scritto anche Transatlantic, I figli del buio,

04 giugno 2016 AMARE SIGNIFICA VOGLIO CHE TU SIA COME SEI. HANNAH ARENDT E MARTIN HEIDEGGER

Hannah Arendt, filosofa, storica e scrittrice di origini ebraiche, subì la persecuzione nazista e venne privata dei diritti civili nel 1933. Venne incarcerata e, una volta libera, decise di trasferirsi negli Stati Uniti. Fino al 1951 fu apolide, poi ottenne la cittadinanza americana. Fu giornalista e docente e pubblicò opere fondamentali di filosofia politica. Aveva 19

26 maggio 2016 HO VISTO 25 ARCOBALENI. LE PAZZE LETTERE D’AMORE DI ALLEN GINSBERG E PETER ORLOVSKY

La lettera d’amore è una forma d’arte: può contenere semplici pensieri romantici, desideri ardenti, raccontare infatuazioni, gelosie, rifiuti, tenerezze, fedeltà o confessare torti e inganni. Le lettere di cui ti parliamo oggi sono quelle dal poeta beat Allen Ginsberg e di altro poeta, Peter Orlovsky. Si incontrarono a San Francisco nel 1954 e cominciò quello che Ginsberg stesso chiama

26 aprile 2016 MIA STRANA GIOIA, MIA DOLCE NOTTE. LE LETTERE D’AMORE DI NABOKOV A VERA

Ti amo tantissimo. Ti amo in modo brutto (non arrabbiarti, amore mio). Ti amo in modo bello. Amo i tuoi denti… Ti amo sole mio, vita mia, amo i tuoi occhi, chiusi, tutti i piccoli dettagli dei tuoi pensieri, le tue vocali elastiche, la tua anima intera dalla testa ai piedi. Un incontro segnò la vita