10 maggio 2018 LA MIA BOCCA È TUA. ZELDA SCRIVE A FRANCIS SCOTT FITZGERALD

«Scott, sei proprio spaventosamente sciocco – In primo luogo, non ho dato a nessuno il bacio d’addio, e in secondo luogo, nessuno è partito – tu sai, tesoro, che ti amo troppo per volerlo. Se avessi un onesto – o disonesto – desiderio di baciare solo una o due persone, lo farei – ma non

07 maggio 2018 LA GENTE HA ALTRO DA PENSARE CHE ALL’AMORE: MORAVIA SCRIVE A ELSA MORANTE

Tutta la corrispondenza tra Alberto Moravia e Elsa Morante, dal 1947 al 1983, è racchiusa in un libro a cura di Alessandra Grandelis, edito da Bompiani, dal titolo Quando verrai sarò quasi felice. Sono le lettere che i due scrittori si sono inviati negli anni del matrimonio e dopo la sua fine, mai formalmente interrotta. Il

12 aprile 2018 LE LETTERE DI SAMUEL BECKETT

Tra i libri belli, c’è n’è uno che lo è in modo particolare. Si tratta del primo volume delle lettere di Samuel Beckett, pubblicato da Adelphi, tradotte da Massimo Bocchiola e Leonardo Marcello Pignataro. Leggerlo è un modo per addentrarsi nei pensieri del grande autore irlandese, che tra i suoi lettori ha chi lo adora

05 aprile 2018 LA LETTERA DI CHARLES BAUDELAIRE AL SUO UNICO AMORE

Jeanne Duval era un’attrice e una ballerina, per vent’anni musa del poeta Charles Baudelaire. Il loro incontro risale al 1842, quando Jeanne lasciò Haiti per la Francia e i due rimasero insieme, anche se tra i tormenti, per i successivi due decenni. Non si conosce di preciso la data di nascita di Jeanne, si sa invece che fu la

24 gennaio 2018 I PATTINI NUOVI DI VIRGINIA WOOLF

L’unica cosa che conti, al mondo, è la musica – la musica, i libri, e un paio di quadri. Fonderò una comunità in cui non ci si sposerà – a meno che per caso non ci si innamori di una sinfonia di Beethoven. Oggi è il compleanno della più amata di tutte, Virginia Woolf, nata

07 novembre 2017 TU SEI UNA FORZA BENEFICA E PIENA DI TENEREZZA. ANTONIO GRAMSCI SCRIVE ALLA MADRE L’8 novembre 1926 veniva arrestato dalla polizia fascista Antonio Gramsci, uno dei più grandi pensatori del XX secolo. Tra i fondatori del Partito Comunista Italiano, fu accusato di voler sovvertire l’ordine dello Stato, condannato a 20 anni di galera, in cella scrisse i Quaderni dal carcere, oltre alle numerose lettere.
23 ottobre 2017 TI SORRIDO QUANDO NON MI VEDI. 5 LETTERE D’AMORE (DA JANE AUSTEN A LEOPARDI) Secondo Mark Twain il prodotto più sincero, più libero e più privato della mente e del cuore umano è una lettera d’amore. E allora ve ne proponiamo 5, tutte bellissime. Da Jane Austen e una lettera tratta da un suo romanzo, passando per Victor Hugo (che Juliette amava tremendamente, la loro è la storia d’amore più lunga della letteratura francese), fino ad arrivare al cinema, con  Elizabeth Taylor e alla politica, con le tenere parole di Churchill a sua moglie. Finiamo in poesia, con Giacomo Leopardi.
06 giugno 2017 CARO VECCHIO COMPAGNO DI STRADA. STORIE DI SCRITTORI AMICI: HERMANN HESSE E THOMAS MANN Thomas Mann (1875-1955) ed Hermann Hesse (1877-1962) furono grandi amici. Le loro lettere sono raccolte in un volume edizioni SE. Il legame si consolidò alla fine degli Anni Venti e si fondava su una forte stima reciproca, i due si leggevano a vicenda, si ammiravano ma anche giudicavano in modo schietto e proficuo. Amavano la letteratura tedesca entrambi, entrambi rimasero sconvolti dalla Germania nazista. Diversi per via dell’estrazione sociale – Mann era figlio dell’altra borghesia, Hesse di missionari evangelici – e per vena creativa, rimasero vicini, scambiandosi missive intense, che tuttavia mantennero una certa formalità. Parlavano dei loro rispettivi libri, di politica, si facevano gli auguri di compleanno.
30 maggio 2017 VOLTAIRE INNAMORATO. LA LETTERA A OLYMPE DUNOYER

Successe che Voltaire – François-Marie Arouet – colui che meglio rappresenta ideali e limiti dell’Illuminismo francese, si innamorò. L’autore di Candido, era segretario dell’ambasciatore francese all’Aia quando conobbe una giovane donna, Catherine Olympe Dunoyer. Cominciò una relazione scandalosa che lo obbligò a tornarsene di corsa in Francia per evitare di andare in prigione. così la relazione divenne epistolare e

09 maggio 2017 TUTTE LE LETTERE D’AMORE SONO RIDICOLE. FERNANDO PESSOA

Abbiamo trovato questa poesia di Fernando Pessoa dedicata alle lettere d’amore. Il poeta e scrittore è nato a Lisbona il 13 giugno 1888  e ha vissuto gran parte della sua vita in Sudafrica. Studiava, traduceva e pensava anche in inglese, quindi, e si scompose in varie personalità con i loro diversi eteronimi. L’ultima frase che

Precedenti|Successivi