23 giugno 2017 GAUZ’, DA SANS-PAPIER A SCRITTORE, RACCONTA JEAN-JACQUES ROUSSEAU

GauZ, classe 1971, è nato in Costa D’Avorio. Ad Abidjan si è laureato in biochimica, prima di ritrovarsi sans-papier, un clandestino a Parigi. Autore del romanzo Posti in piedi – portato in Italia da Elliot –, ha scelto, per il progetto Luoghi Viventi, di ambientare la sua storia nell’affascinante casa di Jean-Jacques Rousseau, Le Charmettes

0 commenti
19 giugno 2017 RACCONTI D’AUTORE PER MUSEI DA VIVERE

Nove racconti inediti di grandi scrittoriper una visita al museo completamente nuova È Luoghi Viventi, progetto ideato dalla Fondazione il Circolo dei lettori per Museo Egizio (Torino) e Musée des Beaux-arts e Les Charmettes. Casa di Jean-Jacques Rousseau (Chambéry), cofinanziato dall’Unione Europea nel quadro del Programma Interreg V-A Francia-Italia 2014-2020. Che cos’è? Luoghi Viventi è un’app, sviluppata appositamente, grazie alla quale è possibile ascoltare nove racconti

0 commenti
15 giugno 2017 L’ESTATE STA ARRIVANDO. 5 LIBRI DA LEGGERE

Le vacanze stanno arrivano, più o meno e allora noi cominciamo a consigliarvi i libri giusti da leggere al mare, in montagna, in città, o semplicemente a casa, sul divano, con il ventilatore acceso! 1. Le 10 mappe che spiegano il mondo di Tim Marshall (Garzanti) Per comprendere quel che accade nel mondo abbiamo sempre studiato la politica,

0 commenti
09 giugno 2017 MI PIACE AVERE IL CUORE SPEZZATO. LE ABITUDINI DI KURT VONNEGUT IN UNA LETTERA ALLA MOGLIE

Secondo E.B. White, lo scrittore che aspetta l’ispirazione morirà senza aver messo una parola su carta. Per Murakami, il segreto è la ripetizione, come vi abbiamo raccontato qui. Hemingway scriveva tutte le mattine, e ora veniamo alle abitudini a Kurt Vonnegut. Del grandissimo Vonnegut vi abbiamo parlato qui, con la lettera agli abitanti del futuro. E

0 commenti
26 maggio 2017 I 10 AUTOGRAFI DI SCRITTORI CHE VALGONO DI PIÙ

Al Circolo dei lettori capitano firmacopie lunghissimi. Oggi vi raccontiamo degli autografi che valgono di più, quelli degli scrittori del passato come Harper Lee, Shakespeare, James Joyce, F. Scott Fitzgerard, Salinger, Hemingway, Charlotte Brontë, Dickens, George Orwell, e la regina degli autografi di oggi, J.K Rowling. 1. Harper Lee Raramente l’autrice di Il buio oltre la siepe ha firmato

0 commenti
18 maggio 2017 10 FRASI PER RICORDARE BERTRAND RUSSELL

Il grande filosofo e matematico Bertrand Russell di cui oggi ricorre l’anniversario della nascita (18 maggio 1872) visse quasi cento anni e, oltre ad esser stato uno dei massimi divulgatori della filosofia, ha lottato per la causa pacifista.  Lo ricordiamo con 10 sue emblematiche frasi: 1. Il problema dell’umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre

0 commenti
16 maggio 2017 GLI 11 COMANDAMENTI DI HENRY MILLER PER SCRIVERE

Henry Miller amato autore di Tropico del Cancro, Primavera nera, Tropico del Capricorno, aveva una rigida disciplina di scrittura. Vi abbiamo raccontato della routine di Murakami, ecco qui gli 11 comandamenti di Miller, raccolti nel suo manuale Henry Miller on Writing. 1. Fai una cosa alla volta e non passare alla successiva finché non l’hai completata. 2. Non cominciare

0 commenti
16 maggio 2017 LA ROUTINE DI SCRITTURA DI HARUKI MURAKAMI

La ripetizione diventa la cosa più importante.Parola di Haruki Murakami, l’amato autore di Nel segno della pecora (1982), Norwegian Wood (1987), Kafka sulla spiaggia (2002) per citare solo alcuni dei suoi capolavori. Tradotto in più di 50 lingue, ha venduto milioni di copie e vinto molti premi. Come si fa a scrivere quei capolavori? Lo spiega proprio lui, illustrando la sua

0 commenti
15 maggio 2017 I LIBRI PREFERITI DI GEORGE R. R. MARTIN E J. K. ROWLING

GEORGE R. R. MARTIN Non ci sorprende che l’autore di Game of Thrones abbia eletto come suo libro preferito Il Signore degli Anelli di Tolkien. L’ha letto alle scuole medie e lo ammira ancora enormemente. Ma non solo: Martin è anche un estimatore di Stazione undici di Emily St. John Mandel, storia di un’epidemia devastante di influenza che ha devastato

0 commenti
12 maggio 2017 IO NON SONO NESSUNO! TU CHI SEI? UNA FAMOSA POESIA DI EMILY DICKINSON

Emily Dickinson, una delle più grandi poetesse di tutti i tempi, ha scritto una poesia per dire che l’anonimato è preferibile alla fama. Fa proprio il “vivi nascosto” di Epicuro, in due strofe dove alterna il tetrametro giambico e il trimetro giambico. Dickinson utilizza alliterazione, anafora e similitudine, per dire che è più facile ritrovarsi tra

0 commenti
Precedenti|Successivi