20 giugno 2017 AMORE, CONOSCENZA, MUSICA E NATURA. LA CASA DI JEAN-JACQUES ROUSSEAU

Per arrivare a Le Charmettes bisogna salire sulle colline di Chambéry. Immersa nella natura, la tenuta in cui visse il filosofo Jean-Jacques Rousseau dal 1736 al 1742 è circondata dagli alberi, da prati, e, proprio accanto, verdeggia il giardino botanico in cui crescono tuttora miriadi di piante officinali come la belladonna. Quella tenuta, in cui il

0 commenti
12 giugno 2017 IL VASTO MONDO DI FERNANDO PESSOA

Fernando Pessoa nasce a Lisbona il 13 giugno del 1888. L’autore di Il libro dell’inquietudine non viaggiava molto, comprava molti libri – specialmente alla Libreria Eliezer Kamenezki (bric-à-brac, Via S. Pedro di Alcântara, numero 71), alla Libreria Pires, alla Bertrand, alla libreria Classica, alla Ferreira, alla Inglesa – e giornali, tra cui O Diário de Notícias, O Século e A Capital, Época, Diário de Lisboa, Diário de Notícias, Diário da Tarde, Jornal do

0 commenti
12 giugno 2017 SANDRO PENNA. IL POETA ESCLUSIVO DELL’AMORE

Io vivere vorrei addormentato entro il dolce rumore della vita. Sandro Penna nasceva oggi, 12 giugno, nel 1906, a Perugia. Poeta appartato, scrisse nell’ombra e la sua opera emerse nel Dopoguerra, con le raccolte più importanti: Una strana gioia di vivere (1956) e Croce e delizia (1958). Nella sua città natale trascorse la giovinezza e

0 commenti
08 giugno 2017 NON RIESCO A CLASSIFICARTI, NON RIESCO AD AFFERRARTI. LA LETTERA D’AMORE PIÙ BELLA DI JACK LONDON

Jack London, l’amato scrittore di Martin Eden, amò tutta la vita una donna, ma ne sposò altre due. Si chiamava Anna Strunsky la sua innamorata, era scrittrice anche lei, e la loro relazione è continuata parallelamente ai matrimoni dello scrittore, prima con Elizabeth Maddern poi con Charmian Kittredge, la sua segretaria. Non riesco a classificarti,

0 commenti
07 giugno 2017 LA TORRE DI HÖLDERLIN

Studiò nella stessa scuola di Shelling ed Hegel, conobbe i maestri dell’epoca come Goethe e Schiller, i romantici, i filosofi, i poeti, sullo sfondo la Rivoluzione Francese. La sua vita è stata segnata da incomprensioni e dalla follia, e la sua parola riemerse solo durante il nostro secolo, come qualcosa di isolato e misterioso. Stiamo

0 commenti
06 giugno 2017 CARO VECCHIO COMPAGNO DI STRADA. STORIE DI SCRITTORI AMICI: HERMANN HESSE E THOMAS MANN

Thomas Mann (1875-1955) ed Hermann Hesse (1877-1962) furono grandi amici. Le loro lettere sono raccolte in un volume edizioni SE. Il legame si consolidò alla fine degli Anni Venti e si fondava su una forte stima reciproca, i due si leggevano a vicenda, si ammiravano ma anche giudicavano in modo schietto e proficuo. Amavano la letteratura tedesca entrambi,

0 commenti
31 maggio 2017 DI QUANDO IL POETA WALT WHITMAN SCRIVEVA LE LETTERE PER I SOLDATI FERITI IN GUERRA

Forse non sapete che il grande poeta americano Walt Whitman, autore del famoso Foglie d’erba, di cui oggi ricorre l’anniversario della nascita (West Hills, 31 maggio 1819), ha aiutato i soldati ricoverati negli ospedali, durante la Guerra Civile, a scrivere le lettere per mogli e familiari. Dotato di grande generosità, Whitman ha aiutato i feriti, si

0 commenti
30 maggio 2017 VOLTAIRE INNAMORATO. LA LETTERA A OLYMPE DUNOYER

Successe che Voltaire – François-Marie Arouet – colui che meglio rappresenta ideali e limiti dell’Illuminismo francese, si innamorò. L’autore di Candido, era segretario dell’ambasciatore francese all’Aia quando conobbe una giovane donna, Catherine Olympe Dunoyer. Cominciò una relazione scandalosa che lo obbligò a tornarsene di corsa in Francia per evitare di andare in prigione. così la relazione divenne epistolare e

0 commenti
25 maggio 2017 RAYMOND CARVER. L’UOMO LÀ FUORI

La vita di Raymond Carver è raccolta tutta in un magnifico libro di Carol Sklenicka, Raymond Carver. Una vita da scrittore (Nutrimenti). Una biografia maestosa, risultato di un meticoloso lavoro di ricerca trasformato in un percorso narrativo trascinante. Oggi ricorre l’anniversario della nascita di un dei più grandi, “il Čechov del ceto medio americano”. Carver nacque infatti a Clatskanie, Oregon, il 25

0 commenti
11 maggio 2017 UN LIBRO È DI TUTTI. GIOVANNI ARPINO TRA LETTERATURA E CINEMA

Diversi amici, o conoscenti punti dalla curiosità, mi domandano: allora fanno un altro film derivato da un tuo libro, abbiamo letto le interviste di Dino Risi, di Gassman, della Catherine Deneuve, dimmi, dicci qualcosa. Così comincia a scrivere Giovanni Arpino in Se il libro diventa cinema, il 22 luglio 1976. Questa è una delle letture di

0 commenti