16 marzo 2018 GLI SCRITTORI SONO PERSONE SALVATE DAI LIBRI. CONOSCERE MEGLIO NATHAN ENGLANDER

Per conoscere meglio Nathan Englander, lo scrittore che incontriamo lunedì 19 marzo, ore 21 al Circolo dei lettori, ecco una bella lista, di quelle che ci piacciono tanto. Il romanzo che lo scrittore di New York, classe 1970, ci racconta è Cena al centro della Terra (Einaudi), thriller politico ricco di suspence e colpi di scena in

19 dicembre 2017 I QUADERNI DI POESIE, DISEGNI E FRAMMENTI DI JEAN-MICHEL BASQUIAT

L’artista di Brooklyn, Jean-Michel Basquiat, ha riempito tantissimi taccuini con frammenti di poesie, giochi di parole, schizzi e osservazioni personali, riflessioni sulla vita di strada, sulla cultura pop, sulle classi sociali, sulla storia. Nel 2015 al Brooklyn Museum, la prima mostra su questi quaderni, Basquiat: The Unknow Notebooks, che ha raccontato un Basquiat intimo, immediato, attraverso i

13 novembre 2017 PICCOLA STORIA DI MOBY DICK E UN CONSIGLIO DI LETTURA

Il 14 novembre è una grande data per la letteratura. Nel 1851, infatti, veniva pubblicato Moby Dick di Herman Melville. Il romanzo, considerato un capolavoro della letteratura americana, vendette pochissime copie, all’epoca. Come sapete, da quell’incipit leggendario, “Chiamatemi Ismaele“, si snoda una storia epica e avventurosa, ambientata su quella nave da caccia mitica, il Pequod, comandata dal

10 novembre 2017 I RICORDI SONO COME I SOGNI: SI INTERPRETANO. LEO LONGANESI

«Longanesi aforista (che non vuol dire uno scrittore a misura di tweet), e d’accordo. Longanesi polemista, e si può dire tutto e il suo contrario. Ma soprattutto Longanesi editore. Eccolo, è lui. Lui, san Leo Longanesi da Bagnacavallo, fisico piccoletto ma taglia intellettuale da gigante, diceva che solo un cretino è pieno di idee. Da

25 ottobre 2017 NON TI SCORDAR DI ME. ANNE FRANK E LA POESIA DEDICATA A JUULTJE C’è stato un tempo in cui i giovani studenti si scambiavano messaggi in quadernetti, erano “libretti dell’amicizia“, zeppi di frasi, poesie, foto, nei paesi del nord li chiamavano pöesiealbum, ed erano un po’ come la versione vintage dei social media.
11 ottobre 2017 ALLA RICERCA DI VIVIAN MAIER Un po’ come Emily Dickinson – pubblicata solo dopo la morte, ha nascosto le sue poesie in luoghi impensati – Vivian Maier è stata scoperta dopo la scomparsa, bambinaia di Chicago, scattava fotografie alle persone per la strada. La si intravede nei riflessi delle vetrine, negli autoscatti, la si insegue, senza trovarla mai, nei volti degli altri.
09 ottobre 2017 LEI NON SA CHI SONO IO. I PIÙ FAMOSI PSEUDONIMI LETTERARI Non solo Elena Ferrante. Per un motivo o per l’altro ci sono autori che hanno scelto, e scelgono, di rimanere nascosti. Mario Baudino ne racconta le storie, intrecciandole, in un bel libro uscito per Bompiani, dal titolo Lei non sa chi sono io. Si tratta di “un’avventurosa ricognizione di cause e conseguenze umane e letterarie del calarsi sotto uno pseudonimo”, al Circolo dei lettori martedì 24 ottobre ore 18.30.
04 ottobre 2017 5 ILLUSTRAZIONI DIVERTENTI PER I LETTORI DA TOM GAULD A NACHO DIAZ.
27 giugno 2017 MAYLIS DE KERANGAL RACCONTA UN ANTICHISSIMO AMORE Maylis de Kerangal, scrittrice di Toulon, città a Sud-Est della Francia, diventata celebre in Italia per il suo Riparare i viventi (Feltrinelli), ha viaggiato fino a Torino per raggiungere il Museo Egizio dove ha ambientato la sua storia per Luoghi Viventi, un carteggio tutto da ascoltare.
26 giugno 2017 I NUMERI DI HARRY POTTER. OGGI È #HARRYPOTTER20! Sono passati 20 anni dal primo libro della saga del meraviglioso Harry Potter e oggi si festeggia il compleanno. #HarryPotter20 spopola su Twitter, i fan del maghetto sono ovunque e tantissimi. Harry Potter e la pietra filosofale fu infatti pubblicato  il 26 giugno 1997 dalla casa editrice londinese Bloomsbury.
Precedenti|Successivi