07 novembre 2017 TU SEI UNA FORZA BENEFICA E PIENA DI TENEREZZA. ANTONIO GRAMSCI SCRIVE ALLA MADRE L’8 novembre 1926 veniva arrestato dalla polizia fascista Antonio Gramsci, uno dei più grandi pensatori del XX secolo. Tra i fondatori del Partito Comunista Italiano, fu accusato di voler sovvertire l’ordine dello Stato, condannato a 20 anni di galera, in cella scrisse i Quaderni dal carcere, oltre alle numerose lettere.
0 commenti
13 aprile 2017 BUON COMPLEANNO SAMUEL BECKETT. UN ESTRATTO DA MOLLOY

Buon compleanno Samuel Beckett. Oggi, 13 aprile, nel 1906, l’amato autore di Aspettando Godot nasceva a Dublino. Uno dei più grandi del XX secolo, massimo rappresentate del “teatro dell’assurdo” – secondo la definizione di Martin Esslin – ha scritto sia in inglese sia in francese, romanzi, pièce, poesie e nel 1969 venne insignito del Premio Nobel.

0 commenti
04 aprile 2017 QUEL GIORNO VERRÀ. RICORDANDO MARTIN LUTHER KING

Le fontanelle dell’acqua pubblica, i sedili degli autobus, le balconate a teatro erano diverse per i bianchi e per i neri, negli Stati Uniti. La lotta per la parità dei diritti è stata la scelta di fondo della vita di Martin Luther King, nato nel 1929 ad Atlanta, nel profondo Sud, e morto assassinato il

0 commenti
23 marzo 2017 L’AMORE È UNA CONQUISTA, NON UNA RESA. ERICH FROMM E L’ARTE DI AMARE

Oggi è il compleanno di Erich Fromm. L’amato psicanalista e sociologo tedesco è nato proprio oggi nel 1900 a Francoforte sul Meno. Iniziò la carriera di psicoanalista freudiano a Berlino, ma nel 1934 emigrò negli Stati Uniti. Tra i suoi saggi più famosi ricordiamo oggi il sesto, L’arte di amare, pubblicato nel 1957 in inglese. In

0 commenti
08 marzo 2017 IL POETA IMPEDISCE AL TEMPO DI COMPORSI. UN ESTRATTO DA NUDITÀ DI GIORGIO AGAMBEN

Appartiene veramente al suo tempo, è veramente contemporaneo colui che non coincide perfettamente con esso né si adegua alle sue pretese ed è perciò, in questo senso, inattuale; ma, proprio per questo, proprio attraverso questo scarto e questo anacronismo, egli è capace più degli altri di percepire e afferrare il suo tempo. Questa non-coincidenza, questa

0 commenti
22 dicembre 2016 MENTRE ASCOLTAVA LA NEVE CADERE LIEVE SU TUTTO L’UNIVERSO. JAMES JOYCE E GENTE DI DUBLINO

Ieri vi abbiamo parlato della neve di Emily Dickinson, oggi vi raccontiamo di quella di Joyce.La neve del racconto I morti che chiude Gente di Dublino. James Joyce lo scrive nel 1907 e lo pubblica quasi dieci anni dopo. Prende molto da Ibsen, il titolo – per esempio – è un richiamo a When we dead

0 commenti
20 dicembre 2016 L’INTELLIGENZA È GUIDATA SOLO DAL DESIDERIO. L’INTELLIGENZA CRESCE SOLO NELLA GIOIA. SIMONE WEIL

Simone Weil, unico grande spirito del nostro tempo secondo Albert Camus, si è espressa sull’attenzione, pratica attraverso cui raccogliere i frutti più profondi della nostra umanità. L’ha fatto nel suo modo incomparabile e con l’eleganza intellettuale che le appartiene: l’attenzione consiste nel sospendere il proprio pensiero, nel lasciarlo disponibile, vuoto e permeabile all’oggetto. La sua

0 commenti
13 dicembre 2016 COME FINISCE UN AMORE? MA ALLORA FINISCE? 3 FRAMMENTI DA UN DISCORSO AMOROSO DI ROLAND BARTHES

È il libro in cui Roland Barthes esplora una delle più potenti esperienze umane, quella di innamorarsi. Frammenti di un discorso amoroso è uscito per le Éditions du Seuil nel 1977, è diviso in 80 voci. Si comincia con ABBRACCIO, ADORABILE, ANGOSCIA, ANNULLAMENTO, e poi, FASTIDIO, GELOSIA, SEGNI, VAGARE fino a VIE D’USCITA. La società moderna manca di un

0 commenti
12 dicembre 2016 AH, LA STUPIDITÀ! LA CONOSCO, LA STUDIO, È IL NEMICO. IL DIZIONARIO DEI LUOGHI COMUNI DI FLAUBERT

Oggi ricorre l’anniversario della nascita di Gustave Flaubert (12 dicembre 1821), l’amatissimo autore di Madame Bovary, L’educazione sentimentale e Salammbô. La sua città natale è Rouen, piccolo gioiello della Normandia, tra la Senna e il mare. Non ha subito devastazioni durante la guerra ed è rimasta integra, con la sua cattedrale gotica, il cuore medievale, le case di

0 commenti
28 novembre 2016 CHI DOMINA GLI ODORI, DOMINA IL CUORE DEGLI UOMINI. IL PROFUMO DI SÜSKIND

Patrick Süskind è l’autore di questo romanzo famosissimo, uscito nel 1985. Studioso di storia medievale e moderna, lo scrittore ha saputo perfettamente ricreare l’ambiente di quella Parigi soffocante e brulicante di persone e di odori. È il 1738 quando il protagonista di Il Profumo nasce, in condizioni precarie, abbandonato, buttato tra i banchi del mercato. Si

0 commenti
Precedenti|Successivi