LA CASA DI JOHN STEINBECK A SALINAS (E IL NATIONAL STEINBECK CENTER)
25 marzo 2019

Se anche voi, come noi e come Nanni Moretti qui, siete feticisti delle case, vi piace guardarle da fuori e immaginarne gli interni, troverete interessante ciò che stiamo per raccontarvi. Le case degli scrittori ci interessano particolarmente e oggi vogliamo dirvi qualcosa della dimora di John Steinbeck.

Si trova a Salinas ed è il luogo della nascita e della giovinezza del grande scrittore americano. Costruita nel 1897, la famiglia Steinbeck vi si trasferì nel 1900. È una casa in stile vittoriano Queen Anne. Ora è aperta al pubblico, gestita da volontari, e dentro c’è anche un ristorante. Si trova precisamente al 132 di Central Avenue.

L’edificio turrito, aggiunto al Registro Nazionale dei Luoghi Storici nel 1989, contiene diversi cimeli appartenuti a Steinbeck e alla sua famiglia, che i volontari sono pronti a spiegare, tra storie e aneddoti interessanti. Gli interni sono magnificamente restaurati, le tappezzerie d’epoca sfavillanti, e c’è grande attenzione ai dettagli.

Ma a Salinas c’è un altro luogo fantastico. È il National Steinbeck Center, museo e centro culturale, nella città natale dello scrittore premio Nobel. Sin dalla sua apertura nel 1998, l’NSC si è impegnato a servire la comunità, la regione e la nazione, aumentando la consapevolezza delle opere e delle idee di Steinbeck e del valore della parola scritta.

Per quasi venti anni, l’NSC ha promosso discussioni su questioni relative alla giustizia sociale, all’ambiente, alle scienze biologiche, al “bene comune”. Attingendo dalla visione creativa di Steinbeck, l’NSC incoraggia iniziative collaborative con altri mezzi come fotografia, teatro, film, musica, cibo e arte. L’NSC cerca di realizzare la sua missione attraverso mostre, eventi e programmi.

 
0 commenti