31 gennaio 2019 CHE COSA SUCCEDE A FEBBRAIO? IL PROGRAMMA DIVISO PER TEMI!

È un mese di musica, grandi romanzi ed esplorazioni nel presente, febbraio al Circolo dei lettori, con lo sguardo rivolto a Matera Capitale della Cultura 2019 e un piede sulla Luna. E non solo, perché a febbraio l’altro Circolo, quello appena nato, il Circolo della musica, comincia a suonare per davvero, con Lee Renaldo, Philip

30 gennaio 2019 È ARRIVATO FEBBRAIO, IN POESIA

I poeti sono sempre nel nostro cuore. Umberto Saba nasceva il 9 marzo a Trieste nel 1883. Con la sua città avrà sempre un legame profondo, nonostante i numerosi spostamenti, e la sua poesia riguarda e riflette il quotidiano, la semplicità, la storia personale, la fragilitànervosa del poeta stesso. La sua storia, in breve Rifiutò

29 gennaio 2019 PICCOLA STORIA DI ANNE BRONTË, LA MENO FAMOSA DELLE SORELLE MA LA PIÙ RIVOLUZIONARIA

Forse meno passionale di Emily, e – non a ragione – considerata meno brava di Charlotte, Anne Brontë è stata una scrittrice tanto meravigliosa quanto trascurata. Oggi vi raccontiamo qualcosa in più di lei, per esempio che cominciò a scrivere il suo primo romanzo tra il 1840 e il 1845 mentre lavorava come governante per la la famiglia Robinson, a

28 gennaio 2019 LEGGERE RICHARD BRAUTIGAN, MAESTRO DELLA CULTURA UNDERGROUND

Tra i nostri scrittori preferiti c’è Richard Brautigan, nato il 30 gennaio 1935 a Tacoma, nello stato di Washington. Di lui, per quanto riguarda la biografia, si hanno informazioni un po’ incerte. È l’autore di libri che se non hai letto ti consigliamo di recuperare, per esempio? American Dust, che trovi pubblicato da minimum fax. Suo padre

25 gennaio 2019 TI VOGLIO UN FALÒ DI BENE. CESARE PAVESE SCRIVE A ROMILDA BOLLATI

Erano gli ultimi mesi della vita di Cesare Pavese quando lo scrittore si innamorò di Romilda Bollati. La sua storia con l’attrice Constance Dowling si era conclusa, e Romilda, detta “Pierina“, è la donna protagonista di alcune delle lettere più struggenti che Pavese scrisse prima del suicidio. Aveva 42 anni e conobbe Romilda, all’epoca diciottenne, in

24 gennaio 2019 GATTI E SCRITTORI. LA TOP TEN

I cani sono senz’altro i migliori amici dell’uomo, ma i gatti lo sono degli scrittori. Questa è la nostra lista di felini che hanno accompagnato le esistenze di scrittori straordinari. 1. MARK TWAINLui si che fu un grande amante dei felini, umorista e uomo di lettere, Mark Twain offrì una ricompensa di cinque dollari, quando

23 gennaio 2019 TOP 10: I CANI PIÙ FAMOSI DELLA LETTERATURA.

I cani sono protagonisti da sempre di romanzi e fumetti, spesso con capacità umane, oppure come compagni del protagonista, e anche come figura centrale attorno a cui si svolge la storia. Talvolta buffi, qualche volta viziati, molto fedeli o prepotenti, sanno sempre dare un sapore unico alla storia raccontata. Ecco la nostra top ten: 1.

22 gennaio 2019 COLLEZIONARE IL MONDO. SUSAN SONTAG SULLA FOTOGRAFIA IN 10 RIFLESSIONI

Per analizzare e fare il punto davanti al moltiplicarsi, allo straripare della fotografia e all’onnipresenza dell’immagine, Susan Sontag, intellettuale fondamentale del Novecento, “una delle persone più curiose e intelligenti che abbia conosciuto in vita mia, di una vitalità intellettuale straordinaria”, così la definì Antonio Tabucchi, ha scritto Sulla fotografia (Einaudi), raccolta di saggi apparsa per

22 gennaio 2019 HO PENSATO MOLTO A TE IN QUESTI GIORNI. ANTONIO GRAMSCI SCRIVE ALLA MADRE DAL CARCERE

Le Lettere dal carcere di Antonio Gramsci sono un documento umano e letterario, compendio dell’esperienza umana e culturale dell’intellettuale nato ad Ales, Sardegna, il 22 gennaio 1891. È come un’autobiografia, scritta in frammenti, utilissima per scoprire Gramsci, la sua vita e il suo pensiero attraverso le missive che indirizzava alla madre, ai famigliari, alla moglie Tania.

18 gennaio 2019 BECOMING JANE: LE DIFFERENZE TRA IL FILM E LA VERA STORIA DI JANE AUSTEN

Ma voi l’avete visto Becoming Jane?È il film semi-biografico di Julian Jarrod datato 2007 con Anne Hathaway nei panni della scrittrice di Orgoglio e Pregiudizio e James McAvoy che interpreta Thomas Lefroy. Nel film, Jane è una giovane donna che ambisce a vivere della propria penna, insidiata da richieste di matrimonio senza sentimento, con una

Precedenti|Successivi