12 giugno 2018 IL VASTO MONDO DI FERNANDO PESSOA

Fernando Pessoa nasce a Lisbona il 13 giugno del 1888. L’autore di Il libro dell’inquietudine non viaggiava molto, comprava molti libri – specialmente alla Libreria Eliezer Kamenezki (bric-à-brac, Via S. Pedro di Alcântara, numero 71), alla Libreria Pires, alla Bertrand, alla libreria Classica, alla Ferreira, alla Inglesa – e giornali, tra cui O Diário de Notícias, O Século e A Capital, Época, Diário de Lisboa, Diário de Notícias, Diário da Tarde, Jornal do

11 giugno 2018 SANDRO PENNA. IL POETA ESCLUSIVO DELL’AMORE

Io vivere vorrei addormentato entro il dolce rumore della vita. Sandro Penna nasceva oggi, 12 giugno, nel 1906, a Perugia. Poeta appartato, scrisse nell’ombra e la sua opera emerse nel Dopoguerra, con le raccolte più importanti: Una strana gioia di vivere (1956) e Croce e delizia (1958). Nella sua città natale trascorse la giovinezza e

11 giugno 2018 VI AUGURO SOGNI A NON FINIRE. JACQUES BREL

La canzone d’autore francese annovera tra le sue voci più importanti quella di Jacques Brel. Nato a Bruxelles nel 1929, l’autore di Ne me quitte pasdecise di lasciare la famiglia e la carriera borghese, la moglie e la figlia, per cercare fortuna a Parigi, dove arrivò nel 1953. Impiegò più di cinque annia trovare un

07 giugno 2018 AMORE È INCONTRO TRA SACRO E SEGRETO. MARGUERITE YOURCENAR

Marguerite Yourcenar (8 giugno 1903 – 17 dicembre 1987) ha scritto Memorie di Adriano, opera stupenda scritta in forma di epistola scritta dall’ormai anziano imperatore all’amico assai più giovane, Marco Aurelio. Pubblicata nel 1951, vincitrice del Premio della critica, racconta proprio della vita pubblica e di quella privata di Publio Elio Traiano Adriano, le sue riflessioni

05 giugno 2018 COME FUNZIONA L’INNAMORARSI SECONDO STENDHAL

Un amore intenso e disperato e respinto, ispirò a Stendhal l’opera di cui vi parliamo oggi, Dell’amore. Dell’amore è il frutto, la reazione a quell’esperienza dolorosa. Che cos’è dunque questo amore, si chiede lo scrittore, che può tormentare, trasformare, travolgere? Può l’uomo, così spesso schiacciato dalla malattia d’amore, richiamare quest’ultimo a un interrogatorio che ne metta a

04 giugno 2018 L’AMORE CAPOVOLTO DI CORRADO FORTUNA

Marta quella notte dormiva tranquilla. Il suo viso addormentato, rilassato, come compiaciuto della sua stessa calma, non tradiva alcuna preoccupazione. Eppure non ci sarebbe stato niente di male. Non aveva pudore ad ammettere le sue paure, semplicemente non ne aveva. O pareva non averne. Era, per tutti quelli che al paese e a scuola la

04 giugno 2018 IL POETA DICE LA VERITÀ, PAROLA A FEDERICO GARCÍA LORCA

Federico García Lorca è nato a Fuente Vaqueros il 5 giugno 1898 e morto ammazzato dalle pallottole della soldataglia di Francisco Franco il 19 agosto del ’36, a Víznar (e delle leggende che ne seguirono). È stato un bambino prodigio che ha rivelato una grande passione per il teatro di marionette, è stato un ragazzo che già

04 giugno 2018 ALBERT CAMUS SUL VALORE DELLA SCELTA E DELLA SOLIDARIETÀ

Ogni generazione, senza dubbio, si crede destinata a rifare il mondo. La mia sa che non lo rifarà. Il suo compito è forse più grande: consiste nell’impedire che il mondo si distrugga. Così parlò Albert Camus alla cerimonia di conferimento del Premio Nobel, nel 1957. Oggi ti raccontiamo di un suo libro, un saggio del 1951 e si intitola

Precedenti|Successivi