10 COSE CHE FORSE NON SAI SU AUDREY HEPBURN
03 maggio 2018

Audrey Hepburn (4 maggio 1929 – 20 gennaio 1993) è fascino, bellezza, eleganza e grazia. Vera icona del XX secolo – dal cinema di Hollywood alla moda – ha catturato i nostri cuori con film come Colazione a Tiffany, tratto dal romanzo di Truman Capote Sabrina. Per scoprirla e festeggiare l’anniversario della sua nascita, 10 cose che forse non sapete sulla meravigliosa Audrey.

1. L’acqua
Due per la strada è un film del 1967 diretto da Stanley Donen. In una scena, Audrey doveva essere gettata in piscina e una delle paure dell’attrice era proprio l’annegamento, così, una parte della troupe si è sistemata nell’acqua pronta ad afferrarla.

Two for the Road

2. La timidezza
A differenza della maggior parte delle celebrità, Audrey non ha desiderato ardentemente i riflettori o l’essere circondata da gruppi di fan e entourage. È stata persino etichettata come introversa. Una volta ha confessato il proprio bisogno di solitudine per ricaricarsi.

audrey-hepburn

3. Dentisti
Audrey stava studiando come assistente odontoiatrica poco prima di essere scoperta da un talent scout che la voleva in una serie televisiva.

Audrey-Hepburn-Smile

4. La guerra #1
La sedicenne Audrey Hepburn era infermiera volontaria durante la Seconda Guerra Mondiale in un ospedale olandese. Durante la battaglia di Arnhem, quell’ospedale dovette accogliere molti soldati alleati feriti, uno di questi, che proprio Audrey ha accudito, era un paracadutista britannico che sarebbe poi diventato un regista, Terence Young che l’avrebbe diretta in Gli occhi della notte.

5. La guerra #2
L’anemia che Audrey si portò dietro tutta la vita aveva origine dalla malnutrizione che ha conosciuto durante la guerra. Il cibo era talmente scarso che la piccola e i genitori si nutrivano di bulbi di tulipano.  

audrey hepburn giovane

6. Givenchy
È stato il suo stilista personale e suo grande amico. Si conobbero perché Audrey era alla ricerca degli abiti giusti per il film Sabrina, e all’inizio Givenchy era anche un po’ deluso: sperava che la parte fosse stata data a Katherine Hepburn.

7. Il ballo
Le sarebbe piaciuto diventare prima ballerina, per questo aveva cominciato ad allenarsi da piccola. Studiò balletto a a Londra con Madame Rambert, ma sfortunatamente era troppo alta e, dopo la guerra, anche troppo debole.

audrey hepburn dancing

8. Bellezza
Audrey era convinta di avere un nasone e i piedi grandi, lo spiega il figlio in un’intervista a Vanity Fair: era troppo magra, inoltre, e non aveva abbastanza seno. Si guardava allo specchio e diceva: “Non capisco perché la gente mi veda così bella”.

9. Animali domestici
Grande amante degli animali, Audrey possedeva un piccolo daino femmina, di nome Pippin. Lo incontrò sul set di Verdi dimore, film del 1959, se ne innamorò e decise di tenerlo con sé.

 

10. Via Audrey
A Doorn è una località dei Paesi Bassi situata nella municipalità di Utrechtse Heuvelrug, nel 1959, le venne intitolata una strada! Era la prima stella del cinema ad avere una strada che porta il suo nome.