11 aprile 2018 L’ATTENZIONE SECONDO SIMONE WEIL

Simone Weil, unico grande spirito del nostro tempo secondo Albert Camus, si è espressa sull’attenzione, pratica attraverso cui raccogliere i frutti più profondi della nostra umanità. L’ha fatto nel suo modo incomparabile e con l’eleganza intellettuale che le appartiene: l’attenzione consiste nel sospendere il proprio pensiero, nel lasciarlo disponibile, vuoto e permeabile all’oggetto. La sua

09 aprile 2018 L’INFINITO AMORE DI YVES SAINT-LAURENT E PIERRE BERGÉ

Yves Saint-Laurent e Pierre Bergé sono stati insieme una vita: la loro unione sentimentale e lavorativa iniziò nel 1958. Uomo elegantissimo e raffinato, morto a 86 anni nella sua casa di Saint Rémy-de-Provence nel settembre 2017, ha custodito la memoria dello stilista, ma non solo. È stato mecenate di mostre d’arte, azionista dei giornali Le

09 aprile 2018 COME INZIA UN ROMANZO BELLISSIMO

Gabriel Tallent ha 30 anni e ha esordito con Mio assoluto amore, che il New York Times – ma anche Stephen King – ha definito un capolavoro. È una storia di coraggio e di redenzione, raccontata con una prosa nitida e capace di dare voce a un personaggio femminile riuscitissimo, che ha fatto del romanzo un

06 aprile 2018 COME SI DICE LA POESIA SECONDO LEONARD COHEN

Il grande cantautore canadese Leonard Cohen ha scritto tra le più belle canzoni di tutti i tempi. Ma prima ha scritto romanzi come The favourite game e Beautiful Losers, alla fine degli anni Sessanta. Ha girato il mondo, ha vissuto a Grecia e a Cuba prima di trasferirsi a New York. Nel suo libro di

05 aprile 2018 LA LETTERA DI CHARLES BAUDELAIRE AL SUO UNICO AMORE

Jeanne Duval era un’attrice e una ballerina, per vent’anni musa del poeta Charles Baudelaire. Il loro incontro risale al 1842, quando Jeanne lasciò Haiti per la Francia e i due rimasero insieme, anche se tra i tormenti, per i successivi due decenni. Non si conosce di preciso la data di nascita di Jeanne, si sa invece che fu la

04 aprile 2018 UNA PLAYLIST PER IL SOGNO DI MARTIN LUTHER KING

Sono passati 50 anni dall’omicidio di Martin Luther King. Successe a Memphis, il 4 aprile del 1968, lui si trovava sulla terrazza del Lorraine Motel quando venne colpito da due proiettile di fucile. Il responsabile, un suprematista bianco di nome James Earl Ray che venne arresto due mesi dopo mentre cercava di scappare da Londra.

04 aprile 2018 LE 10 ABITUDINI PIÙ STRANE DEI TUOI SCRITTORI PREFERITI

1. TRUMAN CAPOTE Si dice che scrivesse sdraiato, un bicchiere di sherry in una mano e la matita nell’altra. Dice di se stesso “Sono uno scrittore orizzontale. Non riesco a pensare se non da sdraiato, a letto o disteso sul divano con sigarette e caffè a portata di mano. 2. ERNEST HEMINGWAY Scriveva 500 pagine

03 aprile 2018 JEAN RHYS, UNA SCRITTRICE CHE DEVI ASSOLUTAMENTE SCOPRIRE

Jean Rhys era caraibica e bellissima, tanto che avrebbe voluto diventare una ballerina, un’attrice, una cantante. E invece ha scritto alcuni libri meravigliosi di cui si sono accorti in pochi. È un’autrice dimenticata, passata inosservata. Per scoprirla, il reading di giovedì 5 aprile ore 21 al Circolo dei lettori, con Elena Stancanelli. Di lei sappiamo che

02 aprile 2018 IL BOLLITORE DI LEV TOLSTOJ

Dobbiamo immaginare una casa bianca dal tetto verde quasi giallo, circondata da un giardino e molti, moltissimi alberi. Di questi alberi, la maggior parte sono meli. Dobbiamo immaginarli rigogliosi, proprio dietro alle aiuole dei tulipani. Quella casa si chiama Jàsnaja Poljàna ed è la tenuta dove Lev Tolstoj abitò con sua moglie Sophia e dove

Precedenti|Successivi