QUALCUNO SI È DIVERTITO CON LE COPERTINE DEI PENGUIN BOOKS!
02 febbraio 2018

La Penguin Books deve la sua fama per aver rivoluzionato il mercato editoriale grazie all’invenzione dei tascabili, buoni romanzi in edizione economica, senza copertina rigida, venduti, all’epoca, a 6 pence. Celebre per il design dei suoi libri, il logo venne in mente alla segreteria di Allen Lane, che fondò la casa editrice nel 1935. Il grafico andò allo zoo di Londra per disegnare il famoso pinguino. E poi i colori: arancione per la narrativa, blu per le biografie, verde per la letteratura gialla. Un libro ne racconta la storia, si chiama Penguin by design, a cover story. E The Online Pen Company, ispirandosi proprio alle cover della Penguin, ha inventato una parodia delle più importanti opere letterarie mai scritte. C’è da ridere. Eccone alcune, le altre qui.

1.

1984 di George Orwell

2.

 

“Lo zucchero induce allucinazioni”.
La fabbrica di cioccolato di Roald Dahl

3.

“I clown fanno paura”.
IT di Stephen King

4.

“Tutti i tuoi personaggi preferiti moriranno”.
Games of Thrones di George R. R. Martin

 

Il Blog  del Circolo
0 commenti