20 novembre 2016 UNA STORIA È COME UNA CASA. PAROLA A ALICE MUNRO

Che cos’è una storia? A questa domanda ha risposto il Premio Nobel Alice Munro. L’autrice di, tra gli altri, Nemico, amico, amante… (Einaudi, 2003) e di Troppa felicità (Einaudi, 2011) ha raccontato alla Paris Review della propria esperienza di lettrice legata strettamente al suo lavoro di scrittrice. La grande letteratura è un invito continuo a riscoprire noi stessi,

17 novembre 2016 VISTO NON SI STAMPI! I 10 PIÙ FAMOSI RIFIUTI EDITORIALI

Visto non si stampi è il corso che comincia sabato 19 novembre al Circolo dei lettori di Torino con Andrea Kerbaker. La prima lezione è sui libri dileggiati, non apprezzati e respinti, perché la storia della letteratura è costellata di incomprensioni e maltrattamenti inflitti ai romanzi e ai loro autori. Questa la lista dei rifiuti più famosi, di

17 novembre 2016 LA SIGNORA DALLOWAY DISSE CHE I FIORI LI AVREBBE COMPRATI LEI. GLI APPUNTI ORIGINALI DI VIRGINIA WOOLF

La British Library ci fa un altro regalo: avete mai visto gli appunti originali di La signora Dalloway, il romanzo di Virginia Woolf del 1925? Ecco, potete sfogliarli cliccando qui. Il romanzo, celebre e meraviglioso, racconta un solo giorno di vita di Clarissa Dalloway, un giorno di giugno a Londra, scandito con precisione dai rintocchi inesorabili

16 novembre 2016 COSA VUOL DIRE DESERTO? GIORGIO VASTA E ABSOLUTELY NOTHING

Cosa resta di un viaggio nei deserti americani? Molta luce accecante e polvere, restano appunti di miraggi e sparizioni, resta un libro, Absolutely Nothing. Non si tratta di una guida letteraria né di un reportage: Absolutely Nothing è un viaggio nell’immaginazione stessa dello scrittore. Domani, giovedì 17 novembre, alle ore 21, Giorgio Vasta è al Circolo dei lettori

15 novembre 2016 TRA AMORI SFIGATI E BAIRES. CHIARA RAPACCINI AL CIRCOLO DEI LETTORI

Chiara Rapaccini è RAP. Sua è l’illustrazione di copertina del suo romanzo Baires (Fazi Editore) che presentiamo al Circolo dei lettori mercoledì 16 novembre alle ore 18. Autobiografia e noir, romanzo d’avventura e mistery: un libro insolito che straborda di immagini e ironia. RAP, infatti, è artista e illustratrice: suo è Amori Sfigati, una serie di vignette

14 novembre 2016 I 5 + 1 MIGLIORI LIBRI SU NEW YORK

New York era un luogo inesauribile, un labirinto di passi senza fine: e per quanto la esplorasse, arrivando a conoscerne a fondo strade e quartieri, la città lo lasciava sempre con la sensazione di essersi perduto, scrive Paul Auster. New York. L’anno scorso è uscito un bel libro dedicato alla città delle luci, si intitola New York

11 novembre 2016 NATALIA GINZBURG. CON LE FATE E I COI MAGHI, NADIA TERRANOVA

Pubblichiamo un articolo della scrittrice Nadia Terranova che ringraziamo, apparso sul suo blog I siciliani pur di non dover lavorare scrivono. Nadia Terranova, autrice per Einaudi di Gli anni al contrario, docente per la Scuola del libro del corso Scrivere per ragazzi, sarà la terza voce di Lessico di una scrittrice, la rassegna del Circolo dei

11 novembre 2016 C’È UNA CREPA IN OGNI COSA, È COSÌ CHE ENTRA LUCE. LEONARD COHEN

C’è una crepa in ogni cosa, è così che entra la luce. Dieci anni gli sono serviti per scrivere Anthem, la canzone che contiene questo verso così significativo per nostri tempi. Di luce parla anche nella celebre Hallelujah: c’è un’esplosione di luce, in ogni parola.E la luce è anche laddove non sembra esserci, proprio là, dove Leonard Cohen ci

10 novembre 2016 STONER, IL ROMANZO PERFETTO

Diverse persone hanno letto il manoscritto e siamo tutti d’accordo che è un libro degno del massimo rispetto, ma ha un protagonista così scialbo e grigio che è molto improbabile che possa guadagnarsi il pane in edizione cartonata, e sarebbe quasi impossibile da vendere a un editore di tascabili. Così si pronunciò l’editor di Simon&Schuster all’agente

09 novembre 2016 RIMANERE O ANDARSENE? ALAIN DE BOTTON SULLA FINE DELL’AMORE

In un video animato di The School of Life, lo scrittore Alain De Botton affronta le criticità del sentimento che ci spinge a voler abbandonare la nostra relazione. Il tema dell’inizio e della fine dell’amore l’aveva già affrontato nel suo esordio, Esercizi d’amore (1993) e nell’ultimo romanzo, uscito nel 2016, The course of love:  Decidere se