I SEGRETI DI SALVADOR DALÍ E LE 10 REGOLE PER CHI DESIDERA DIVENTARE UN ARTISTA
salvador dalì bianco e nero
04 novembre 2016

A sei anni volevo essere Napoleone: non lo sono diventato. A quindici anni volevo essere Dalì, e lo sono diventato. Comincia così la dedica tutti i giovani che hanno fede nell’autentica pittura, scritta da Salvador Dalí in calce al suo 50 segreti magici per dipingere (Abscondita).

Salvador Dalí è considerato il pittore surrealista per eccellenza. La sua arte è stata l’esplorazione del sogno, il suo fine oggettivare gli elementi irrazionali dell’inconscio. Salvador Dalì è allucinazione e feticcio. In questo libro eccentrico elenca le sue idee su ciò che la pittura dev’essere, si esprime su quella che considera buona pittura e quella che invece è cattiva pittura. Riporta il suo parere circa il lavoro di Vermeer, Picasso, Cézanne e altri artisti.

Salvador Dalí è un narcisista con un senso dell’umorismo non convenzionale. I suoi 50 segreti servono a padroneggiare l’arte della pittura. Sono come delle prescrizioni per ottenere il successo. Per esempio: il segreto di dormire da sveglio, il segreto di dormicchiare grazie al riccio di mare, il segreto dei periodi di astinenza e indulgenza carnale che il pittore ha da osservare, il segreto del calendario del pittore, secondo il quale ogni opera importante deve essere realizzata in sei giorni.

Illustrato dai disegni di Dalì, 50 segreti magici per dipingere è un volume affascinante, ricco di aneddoti personali. È un’opera d’arte in sé.

Queste le 10 regole per chi che desidera il pittore.

1. Pittore, meglio esser ricco che povero; impara dunque a far zampillare oro e pietre preziose dal tuo pennello.

2. Non ti spaventi la perfezione: non la raggiungerai mai!

3. Inizia con l’imparare a disegnare e a dipingere come gli antichi maestri. Dopo, potrai fare quello che vorrai: tutti ti rispetteranno.

4. Non gettare ai cani né i tuoi occhi, né le tue mani, né il tuo cervello, perché ti serviranno se devi essere un pittore.

5. Se se uno di quelli che credono che l’arte moderna abbia superato Vermeer e Raffaello, non leggere questo libro, poiché stai benissimo nella tua beata idiozia.

6. Non vomitare sul tuo quadro, poiché è il tuo quadro che potrà vomitare su di te dopo la tua morte.

7. Basta con i capolavori inutili!

8. Pittore, dipingi!

9. Pittore, non bere alcolici, e mastica hashish solo cinque volte nella tua vita.

10. Se la pittura non ti vuole, tutto il tuo amore per lei sarà inutile.


Il libro.
Salvador Dalì, 50 segreti magici per dipingere (Abscondita)

50 segreti magici per dipingere

Il Blog  del Circolo