KGB, MITRAGLIATORE, GATTI. 10 COSE CHE FORSE NON SAPETE SU ERNEST HEMINGWAY
hemingway
27 ottobre 2016

Il 28 ottobre del 1954 il Premio Nobel per la letteratura fu assegnato a Ernest Hemingway, “per la sua maestria nell’arte narrativa, recentemente dimostrata con Il vecchio e il mare e per l’influenza che ha esercitato sullo stile contemporaneo”.

Ecco 10 cose che forse non lo sapete sullo scrittore. 

1. Paranoia. Hemingway ne ha sofferto parecchio. Le manie di persecuzione lo ossessionavano a tal punto che fu sottoposto a elettroshock.

2. KGB.  Hemingway è stato una spia per conto dei sovietici negli anni Quaranta. L’ha rivelato il quotidiano Guardian citando un libro uscito per la Yale University Press: Spies: The Rise and Fall of the KGB in America. Il suo nome in codice era “Argo”.

3. Mitragliatore. Hemingway lo usava per uccidere gli squali che incontrava andando in barca da pesca.


Hemingway mitagliatore

4. Marlin. Hemingway ne pescò sette in un giorno solo, battendo il record mondiale.

5. Malattie. A quanto pare Hemingway contrasse malaria, polmonite, epatite, diabete, fu coinvolto in due incidenti aerei, si fece male a un rene, alla milza, ha avuto problemi al fegato, si ruppe varie vertebre, il cranio e altro. È stato dato per morto.

Hemingway incidente

6. Fucile. Per suicidarsi, Hemingway usò il suo fucile da caccia preferito, acquistato da Abercrombie & Fitch.

7. Guerra. Arruolato nell’esercito e mandato in Europa, Hemingway e i suoi furono tra i primi a liberare Parigi durante il secondo conflitto mondiale.

8. Gatti. I gatti dello scrittore hanno sei dita e sono una colonia che ancora vive nella sua casa museo. Ve ne abbiamo parlato qui.

9. Fratelli. Il fratello di Hemingway ha fondato una nazione al largo delle coste della Giamaica, composta da una zattera e 7 cittadini. Aveva una valuta e una costituzione.

10. Lettere. Una volta ha scritto a Francis Scott Fitzgerald: Io scrivo una pagina eccezionale ogni novanta pagine di merda. Per saperne di più.

 

 

Il Blog  del Circolo
0 commenti