PENSAVO DI ESSERE LA PERSONA PIÙ STRANA DEL MONDO. 10 FRASI E 10 IMMAGINI PER RICORDARE FRIDA KAHLO
frida kahlo fotografia bambina giovane
05 luglio 2016

Il 6 luglio del 1907 nacque a Coyoacán, Messico, Frida Kahlo. Del suo amore per Diego Rivera vi abbiamo parlato qui, qui invece vi abbiamo raccontato la sua ricetta segreta per i colori. Oggi ricordiamo l’artista, che è immagini e parole, pensieri, poesie e sogni, con dieci sue frasi, accompagnate ad altrettante opere e fotografie.


1. La mia notte sa che mi piacerebbe guardarti, seguire con le mani ogni curva del tuo corpo, riconoscere il tuo viso e accarezzarlo. La mia notte mi soffoca per la tua mancanza. La mia notte palpita d’amore, quello che cerco di arginare ma che palpita nella penombra, in ogni mia fibra.

frida kahlo autoritratto notte


2. Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo, ci dev’essere qualcuna proprio come me.

frida kahlo fotografia rara


 

3. Dottore, se mi lascia bere questa tequila, prometto che al mio funerale non tocco un goccio.

frida kahlo riva fiume


4. Niente vale più della risata e del disprezzo. È necessario ridere e abbandonarsi. Essere crudeli e leggeri.

tumblr_moqu9vb2w01rtg3njo1_500


 

5. Voglio darti i colori più belli, voglio baciarti… voglio che i nostri mondi da sogno siano uno solo. Vorrei vedere dai tuoi occhi, sentire dalle tue orecchie, sentire con la tua pelle, baciare con la tua bocca. Per vederti dal di sotto, vorrei essere la tua ombra nata dalla suola del tuo piede, che si estende lungo il terreno su cui cammini.

Frida-Kahlo-fotografia-colori


 

6. L’amore? Non so. Se include tutto, anche le contraddizioni e i superamenti di sé stessi, le aberrazioni e l’indicibile, allora sì, vada per l’amore. Altrimenti, no.

frida kahlo diego rivera amore abbraccio


 

7. Dipingo i fiori per non farli morire.

Frida-Kahlo-flowers-fiori


 

8. Ieri sera mi sono sentita come se tante ali mi accarezzassero tutta, come se le punte delle tue dita avessero bocche che baciavano la mia pelle.

frida kahlo uccelli


 

9. Rinchiudere la propria sofferenza significa rischiare che ti divori dall’interno.

frida kahlo cervi dolore


 

10. Che farei io senza l’assurdo?

frida-kahlo-specchio-fotografia


 

Il Blog  del Circolo
0 commenti