Frase di introduzione

19 luglio 2018 QUANDO TUTTE LE DONNE DEL MONDO. SIMONE DE BEAUVOIR

Ho cercato di tenere conto dei miti, e soprattutto di descrivere il modo in cui la società fabbrica le sue donne, scrive Simone De Beauvoir in Quando tutte le donne del mondo, pubblicato nel 1982. Perché, e lo dice nel suo famoso saggio Il secondo sesso, donne non si nasce, si diventa, e questo diventare donne è condizionato dalle definizioni, etichette, regole che gli

0 commenti
18 luglio 2018 NELSON MANDELA IN 10 FRASI

100 anni fa nasceva a Mvezo, un villaggio del Sudafrica, Nelson Mandela. Faceva parte della tribù di etnia Xhosa, e la sua casa era in una valle fertile del Capo Orientale. La sua famiglia era reale e, nella lingua della sua gente, il suo nome Rolihlahla significa profeticamente “attaccabrighe”. Nelson è invece il nome scelto

0 commenti
16 luglio 2018 VIRGINIA WOOLF E VANESSA BELL, SORELLE ANTICONFORMISTE

Non riesco a ricordarmi di un tempo della nostra vita in cui Virginia non abbia voluto fare la scrittrice e io la pittrice. Così ognuna se ne sarebbe andata per la propria strada e comunque sarebbe venuto meno un motivo di rivalità. Parola di Vanessa Bell, la sorella artista della nostra amata Virginia Woolf, libera e

0 commenti
16 luglio 2018 L’ANONIMATO È MEGLIO DELLA FAMA, LO DICE EMILY DICKINSON IN UNA POESIA

Emily Dickinson, una delle più grandi poetesse di tutti i tempi, ha scritto una poesia per dire che l’anonimato è preferibile alla fama. Fa proprio il “vivi nascosto” di Epicuro, in due strofe dove alterna il tetrametro giambico e il trimetro giambico. Dickinson utilizza alliterazione, anafora e similitudine, per dire che è più facile ritrovarsi tra

0 commenti
11 luglio 2018 QUANDO CONOSCERÒ LA TUA ANIMA DIPINGERÒ I TUOI OCCHI. AMEDEO MODIGLIANI E JEANNE HÉBUTERNE

Viso perfetto, carnagione bianchissima quasi diafana, occhi azzurri e un poco strabici, capelli ramati: Jeanne Hébuterne era soprannominata noix de coco. La più importante, l’ultima, tra le donne di Amedeo Modigliani, di cui oggi ricorre l’anniversario della nascita (Livorno, 12 luglio 1884 – Parigi, 24 gennaio 1920), è stata la sua modella preferita, la sua amante, la

0 commenti
10 luglio 2018 I CONSIGLI DI KURT VONNEGUT AI GIOVANI (E A TUTTI)

È tra i pezzi più belli del grande Kurt Vonnegut, l’amatissimo scrittore di Mattatoio n°5. Aveva 85 anni quando pronunciò questo discorso davanti a una platea di studenti e le sue parole esprimono una visione del mondo luminosa e ironica, in cui si alternano luci e ombre, un pensiero anticonformista che ispira. Eccole. Se dovessi

0 commenti
09 luglio 2018 LA VENEZIA DEGLI SCRITTORI IN VISTA DI UN BELLISSIMO VIAGGIO

Scrittori, poeti, musicisti, hanno visto in Venezia un sogno, un incanto. Intreccio di vitalità e decadenza, la città lagunare ha affascinato generazioni di artisti, da Thomas Mann a Casanova, da Herman Hesse a Goldoni, passando per Goethe. Ognuno ha goduto della sua bellezza in modo particolare e l’ha raccontata a suo modo, serbandone per sempre

6 commenti
09 luglio 2018 I RICORDI SECONDO IL GRANDE OLIVER SACKS

Nel 1993, in prossimità del mio sessantesimo compleanno, cominciai a sperimentare un fenomeno curioso: l’emergere nella mente – spontaneo e non sollecitato – di ricordi remotissimi, rimasti dormienti per più di cinquant’anni. E non meri ricordi, ma anche le disposizioni d’animo, i pensieri, le atmosfere e le passioni associate ad essi: soprattutto i ricordi della

0 commenti
06 luglio 2018 PENSAVO DI ESSERE LA PERSONA PIÙ STRANA DEL MONDO. FRIDA KAHLO IN 10 FRASI E 10 IMMAGINI

Il 13 luglio 1954 moriva a Coyoacán, Messico, Frida Kahlo. Del suo amore per Diego Rivera vi abbiamo parlato qui, qui invece vi abbiamo raccontato la sua ricetta segreta per i colori. Oggi ricordiamo l’artista, che è immagini e parole, pensieri, poesie e sogni, con dieci sue frasi, accompagnate ad altrettante opere e fotografie. 1. La mia notte

0 commenti
03 luglio 2018 DI QUANDO MELVILLE SCRISSE A HAWTHORNE

Nathaniel Hawthorne, l’autore di La lettera scarlatta, nasceva il 4 luglio 1804 a Salem, nella Nuova Inghilterra che prendeva forma al di là dell’Oceano Pacifico. Raffinatissimo gentiluomo, irreprensibile nelle maniere, fece la conoscenza di un altro scrittore, Hermann Melville, a Berkshire, che, dopo chiacchierate intese seppur riservate, di lì a poco si accorse di stimarlo

0 commenti
Precedenti|Successivi